Kwizera
Home
Scrivici
 
 
Bookmark and Share
 
 
News
01/08/2011 07:51
La Missione 2011
La partenza per il Rwanda dei volontari dell’Associazione Kwizera Onlus è programmata per la seconda settimana di agosto. A partire dal 9 agosto l’intera delegazione sarà operativa con tutti gli effettivi, quest’anno particolarmente numerosi: ai soliti Franco Simonini, Angelo Bertolucci, Brunello Baldi e Martino Ghilotti, oltre a Daniele Puppa che si tratterranno una quindicina di giorni, si aggiungeranno, infatti, per una settimana i coniugi Alessandro e Nicoletta Gonnelli, alla loro seconda esperienza in Rwanda, con il loro figlio. Il programma è piuttosto intenso in quanto prevede una verifica di tutti i progetti in corso. Si parte dal consueto controllo dello stato delle adozioni: si incontrano tutti i bambini delle varie parrocchie già inseriti nel programma per verificarne la situazione scolastica e familiare e si selezionano nuovi candidati da proporre per l’adozione a distanza. Gli appuntamenti sul territorio prevedono il tradizionale incontro con i batwa di Kibali; c’è molta attesa per toccare con mano quanto sono riusciti a fare nell’ambito del progetto di coltivazione dei terrazzamenti, svoltosi sotto la direzione dei tecnici della fattoria di Nyinawimana. Ci sono poi quattro iniziative associative a Burehe, Rwamiko, Nyarurema e Rushiaki che vedono dei progetti di allevamento di animali e l’attivazione di un laboratorio di cucito. Il clou sarà l’inaugurazione della sala parrocchiale di Mutete e la conclusione dei lavori del laboratorio di Bugwe. E’ previsto anche un incontro con i responsabili delle varie parrocchie della diocesi di Byumba per raccogliere proposte su possibili progetti da mettere in cantiere per il prossimo. Seguiremo lo svolgersi della missione sul blog Albe rwandesi, cercando di coinvolgere anche chi non ha potuto partecipare.
La partenza per il Rwanda dei volontari dell’Associazione Kwizera Onlus è programmata per la seconda settimana di agosto. A partire dal 9 agosto l’intera delegazione sarà operativa con tutti gli effettivi, quest’anno particolarmente numerosi: ai soliti Franco Simonini, Angelo Bertolucci, Brunello Baldi e Martino Ghilotti, oltre a Daniele Puppa che si tratterranno una quindicina di giorni, si aggiungeranno, infatti, per una settimana i coniugi Alessandro e Nicoletta Gonnelli, alla loro seconda esperienza in Rwanda, con il loro figlio. Il programma è piuttosto intenso in quanto prevede una verifica di tutti i progetti in corso. Si parte dal consueto controllo dello stato delle adozioni: si incontrano tutti i bambini delle varie parrocchie già inseriti nel programma per verificarne la situazione scolastica e familiare e si selezionano nuovi candidati da proporre per l’adozione a distanza. Gli appuntamenti sul territorio prevedono il tradizionale incontro con i batwa di Kibali; c’è molta attesa per toccare con mano quanto sono riusciti a fare nell’ambito del progetto di coltivazione dei terrazzamenti, svoltosi sotto la direzione dei tecnici della fattoria di Nyinawimana. Ci sono poi quattro iniziative associative a Burehe, Rwamiko, Nyarurema e Rushiaki che vedono dei progetti di allevamento di animali e l’attivazione di un laboratorio di cucito. Il clou sarà l’inaugurazione della sala parrocchiale di Mutete e la conclusione dei lavori del laboratorio di Bugwe. E’ previsto anche un incontro con i responsabili delle varie parrocchie della diocesi di Byumba per raccogliere proposte su possibili progetti da mettere in cantiere per il prossimo. Seguiremo lo svolgersi della missione sul blog Albe rwandesi, cercando di coinvolgere anche chi non ha potuto partecipare.
 
Ultime news
 




 
 
c/c postale | c/c Valtellina | privacy policy | note legali