Kwizera
Home
Scrivici
 
 
Bookmark and Share
 
 
News
30/09/2010 08:42
Don Paolo a Milano per una full immersion economico-finanziaria

 

E' arrivato ieri in Italia di Don Paolo, parroco di Nyagahanga. Si tratta di un viaggio di lavoro e studio che vedrà Don Paolo impegnato per tre mesi presso gli uffici amministrativi della diocesi di Milano, per una vera e propria full immersion in materia di conti e finanza. L'esperienza quale economo della diocesi di Byumba ha sicuramente permesso a Don Paolo di acquisire le conoscenze fondamentali in materia di contabilità e di bilanci; a Milano potrà probabilmente vedere, in più, i meccanismi gestionali coi quali, la più grande diocesi del mondo cura e valorizza il proprio patrimonio nell'interesse dell'intera comunità ecclesiale diocesana. E' probabilmente questo il vero valore aggiunto che Don Paolo potrà trarre dai tre mesi che passerà a Milano: riportare in Rwanda non tanto le regole della partita doppia che già conosce, quanto piuttosto quei principi di sana e prudente gestione che, accompagnati a una corretta programmazione, mettano al riparo le finanze diocesane dai rischi, sempre incombenti, di una gestione approssimativa e personalistica che qualche volta portano a situazioni come quelle createsi recentemente in una diocesi rwandese andata in default. In positivo, Don Paolo potrà riportare in patria  le conoscenze necessarie anche per valorizzare i patrimoni diocesani non sempre adeguatamente sfruttati nelle loro potenzialità; basti pensare a quanti terreni di proprietà ecclesiastica vengono  coltivati con tecniche sorpassate, quando addirittura non lasciati incolti, o  iniziative economiche che potrebbero dare maggiori rese solo se meglio organizzate e gestite. Indubbiamente si tratta di una grossa opportunità per Don Paolo, ma anche per la Chiesa Rwandese la cui ramificata presenza nell'economia ( società di assicurazione, distribuzione commerciale, credito)  richiede di poter contare su uomini, sicuramente onesti e affidabili, ma anche fortemente  preparati professionalmente. 

Buon lavoro Don Paolo. 

 
Ultime news
 




 
 
c/c postale | c/c Valtellina | privacy policy | note legali